Almahdi-m.net

Almahdi-m.net

Chiavi entratel scaricare

Posted on Author Niran Posted in Sistema

  1. Da Entratel a Desktop telematico: procedura
  2. Il programma è aggiornato automaticamente, senza bisogno di procedervi manualmente
  3. Nuovo Spesometro light 2017: predisposizione dati per l’impegno alla trasmissione

In particolare, in fase di generazione dell'ambiente di sicurezza, vengono create due coppie di chiavi che permettono il calcolo dei codici di autenticazione e la. Verificare requisiti postazione · Scaricare e installare Java Virtual Machine · Reperire e . Finestra Entratel sicurezza imposta ambiente creazione delle chiavi per il calcolo del codice di autenticazione; creazione delle chiavi di cifratura. Le operazioni relative alla generazione del nuovo ambiente di sicurezza possono essere schematizzate dal seguente flusso: Entratel Flusso generazione nuovo. Il sistema di credenziali è costituito da due coppie di chiavi; ogni coppia è al momento dell'abilitazione oppure quando le chiavi raggiungono la data di.

Nome: chiavi entratel scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 43.83 Megabytes

Al termine di questa prima fase, qualora si siano riscontrate anomalie riguardo la correttezza formale del file di origine, lo stesso sarà scartato e non sarà possibile proseguire con le fasi successive. Il buon esito della precedente fase di verifica della correttezza formale fa si che il software di controllo generi dal file di origine un nuovo file conforme estensione '.

In questo caso la fase di controllo effettua anche l'autenticazione dei file da trasmettere. Al termine di questa prima fase qualora si siano riscontrate anomalie riguardo la correttezza del file di origine, lo stesso sarà scartato e non sarà possibile proseguire con le fasi successive. Sarà necessario, quindi, munirsi del dispositivo hardware floppy disk, memoria USB o altro nel quale è memorizzata la chiave elettronica che è stata loro fornita dall'Agenzia delle Entrate.

Nel caso si utilizzi un dispositivo di sicurezza in cui sia memorizzato un codice fiscale diverso da quello registrato nel file che si deve inviare, il software genererà un messaggio in cui si fa riferimento ad un eventuale scarto della fornitura.

Aggiornato il 13 ottobre Qualora le dichiarazioni modello unico contenenti i dati del modello siano predisposte da due soggetti diversi occorre seguire le istruzioni riportate in appendice ai vari modelli, integrandole con quanto previsto al punto 3. Si riporta un breve schema riepilogativo dei casi possibili: Trasmissione del modello Unico contenente i quadri relativi alla dichiarazione dei redditi, dell'IVA e dell'Irap e alla cosiddetta parte essenziale ed inscindibile del Mod. Dovrà essere inoltre indicato il codice fiscale del secondo intermediario o, in alternativa, dovrà essere barrata l'apposita casella se i quadri sono stati consegnati dal contribuente a banche o poste.

Trasmissione del modello Unico contenente i soli quadri relativi alla dichiarazione dei redditi, dell'IVA e dell'Irap il modello viene integralmente trasmesso da un altro soggetto : Il riquadro "Firma della dichiarazione", posto nella seconda pagina del frontespizio, deve contenere l'indicazione di tutti i quadri di cui si compone la dichiarazione, compresi quelli del modello che saranno trasmessi dal secondo soggetto.

Nella parte "Presentazione della dichiarazione" dovra' essere indicata nell'apposita casella la lettera "B".

Dovrà essere inoltre indicato il codice fiscale del secondo intermediario. Trasmissione di soli quadri del Mod. Nella parte "Presentazione della dichiarazione" dovra' essere indicata nell'apposita casella la lettera "B" e dovranno essere esplicitamente indicati i quadri del modello che vengono trasmessi.

Dovrà essere inoltre indicato il codice fiscale dell' intermediario che trasmette i quadri relativi alla dichiarazione dei redditi, dell'IVA e dell'Irap.

Dovranno essere esplicitamente indicati tutti i quadri del modello che vengono trasmessi e dovrà essere inoltre indicato il codice fiscale dell'intermediario che trasmette i quadri relativi alla dichiarazione dei redditi, dell'IVA e dell'Irap.

Trasmissione di tutto il Mod. Nella parte "Presentazione della dichiarazione" dovra' essere indicata nell'apposita casella la lettera "A" e dovranno essere esplicitamente indicati i quadri del modello che vengono trasmessi.

Come posso avere chiarimenti sui motivi di scarto delle dichiarazioni inviate? Nella sezione "note tecniche" del sito WEB del servizio telematico e' disponibile l'elenco aggiornato dei motivi di scarto delle dichiarazioni.

Da Entratel a Desktop telematico: procedura

Cosa devo fare se per errore ho effettuato un doppio invio di un file contenente le stesse dichiarazioni? Se un utente invia più volte lo stesso file autenticato. Se, al contrario, uno stesso file è stato autenticato successivamente inviato più volte, il sistema acquisisce piu' volte le stesse dichiarazioni. Verranno successivamente comunicate le modalità operative da utilizzare per comunicare la richiesta di annullamento di dichiarazioni inviate per errore.

Cosa devo fare se non riesco a vedere la ricevuta del file che ho inviato? Le segnalazioni più frequenti pervenute al servizio di assistenza ricevuta assente, presenza di dichiarazioni scartate senza l'indicazione del motivo dello scarto dipende da un non corretto utilizzo delle applicazioni.

La funzione "Stato degli Invii" disponibile nel sito WEB del servizio, consente di verificare lo stato delle elaborazioni; quando l'elaborazione è completa, il sistema evidenzia per ciascun invio effettuato: modello delle dichiarazioni inviate; numero di dichiarazioni accolte; numero di dichiarazioni scartate.

Il programma è aggiornato automaticamente, senza bisogno di procedervi manualmente

In questa fase è possibile "vedere" il motivo di eventuali scarti se e solo se è stata respinta l'intera fornitura; se al contrario, il sistema evidenzia che alcune dichiarazioni sono state accolte e altre respinte, occorre "copiare" le ricevute sul PC con un click sul simbolo di "cartella" , di colore giallo, che compare a sinistra del protocollo e "leggerle" mediante l'applicazione "Entratel". Occorre evidenziare che e' possibile che un utente invii file autenticati da altri utenti, ma il sistema rende disponibili le ricevute sono solo a chi ha autenticato il file.

Come devo comportarmi se ho dimenticato le mie password? Al momento del rilascio dell'abilitazione, ciascun utente ha ricevuto nome utente e password per l'accesso alla rete sezione 1 ; sia il nome utente che la password sono composti da lettere e numeri; nome utente e password per l'accesso ai servizi "protetti" disponibili nel sito WEB del servizio sezione 2 ; il nome utente inizia sempre con una lettera seguita da 7 numeri, mentre la password è composta sempre da 7 lettere e un numero; codice PINCODE da utilizzare esclusivamente per la generazione delle chiavi, pubblica e privata, di autenticazione sezione 3 ; il pincode è composto da 16 caratteri lettere e numeri , seguito da 4 caratteri di controllo.

I problemi prevalenti che riguardano: i caratteri delle informazioni presenti sulla busta non sono leggibili e quindi l'utente non è in grado di accedere alla rete o ai servizi disponibili o di completare la generazione delle chiavi di autenticazione; l'utente ha modificato la password di accesso ai servizi a inizio anno e ha dimenticato la sequenza di caratteri che ha utilizzato; l'utente ha dimenticato la password di protezione della chiave privata, da utilizzare per l'autenticazione dei file.

Nelle prime due ipotesi, è possibile risolvere il problema telefonicamente, seguendo le istruzioni fornite dagli operatori del servizio di assistenza.

Nuovo Spesometro light 2017: predisposizione dati per l’impegno alla trasmissione

Nell'ultimo caso, è invece necessario recarsi presso l'ufficio finanziario, indicando nel modello di domanda oltre ai propri dati identificativi : operazione richiesta: 5.

Ripristino delle chiavi per il calcolo dei codici di autenticazione annotazioni: il motivo della richiesta. Codici di accesso al sito dei Servizi Telematici di Entratel telematici. Installazione dell'ultima versione del software Entratel scaricabile dalla nostra Area Download.

Entrare nel sito dei Telematici dell'Agenzia delle Entrate con il nome utente es. A questo punto bisogna compilare i campi con i codici contenuti nella busta: Tipo Busta per i professionisti inserire "A" , il numero della busta il codice con 8 numeri che inizia con "9" e il pin di revoca.

Cliccare su Avanti. Vi viene richiesto il Pin di Revoca inserire un testo a piacere lungo minimo 15 caratteri e massimo Vi viene richiesta la password di protezione necessaria per autenticare i file da inviare, deve essere lunga minimo 8 caratteri e massimo Se vi siete dimenticati di formattare la chiavetta il processo si blocca, non chiudete tutto ma andate semplicemente a formattare la chiavetta e creare la cartella "CHIAVE", poi cliccate su Riprova.

Inserire i codici di accesso al sito Telematici dell'Agenzia delle Entrate.


Articoli simili: