Almahdi-m.net

Almahdi-m.net

Scarico lavandino camper

Posted on Author Brasida Posted in Libri

Ciao a tutti, periodicamente, capita che gli scarichi lavandino cucina e scarichi In camper devo ancora provarlo, ma attenzione alle dosi. almahdi-m.net › rubinetti-e-lavelli-c_ Camper - Camping - Campeggio Pilette e Sifoni - Accessori Acqua Camper e Caravan, Elettricita ed Piletta per Lavandino Curva Scarico Diametro 20 mm. Sul mio camper (CI Elliot 55) i 2 lavandini scaricavano l'acqua molto lentamente, come se i tubi di scarico fossero parzialmente intasati.

Nome: scarico lavandino camper
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 23.37 MB

Abbiamo provato a ripararlo con del materiale apposito, ma alla fine ha ceduto e siamo stati costretti a procedere con la sostituzione. Abbiamo vagliato attentamente le varie opzioni: quella economica, quella estetica e quella più funzionale alle nostre esigenze. La scelta è andata sul fai da te con un telaio in legno e la vaschetta di raccoglimento e scarico in plastica. Vaschetta di raccoglimento e scarico. Impregnante e isolante trasparente. Lima, carta vetrata e levigatrice, cacciaviti, seghetto alternativo.

Con un semplice rubinetto avrei potuto decidere se caricare il serbatoio secondario rubin. Spero sia tutto chiaro perché di questa parte del lavoro non ho foto in quanto ho rimontato le bandelle laterali e sinceramente rismontarle per documentare il collegamento di un tubo credo non ne valga la pena. In pratica ho installato un secondo serbatoio senza devastare il camper e soprattutto senza fare modifiche invasive che non mi avrebbero permesso in caso di necessità di tornare indietro.

In questo caso, se voglio, smonto tutto senza praticamente lasciare traccia. Altro aspetto importante è lo sfiato del serbatoio esterno, è importante che venga portato alla stessa altezza se non più alta del punto di carico il bocchettone posto sul fianco sx.

Per realizzare lo sfiato ho utilizzato lo stesso tubo retinato ed il solito beccuccio questa volta posizionato sul punto più alto possibile del serbatoio, facendolo entrare, per comodità, nel bagno fin sotto il lavabo del bagno e fissandolo li sotto. Semplice il carico e lo scarico, semplice la manutenzione, anche se, per parecchi aspetti, non è sempre il sistema più comodo.

La tanica che utilizziamo nel bagnetto è quella originale della Roller, mentre quella per il lavandino è una tanica morbida, che visto lo spazio ristretto in cui dobbiamo farla entrare ci è sembrata la soluzione migliore. Inoltre, non è obbligatorio svuotarlo ogni volta che ci si muove!

La terza opzione, che stiamo attentamente valutando per Martha, è di creare anche noi un serbatoio unico per entrambi i lavandini, con una pompa unica, da sistemare nel gavone. Questo è uno dei tanti lavoretti per cui stiamo chiedendo preventivi in giro , perché riteniamo che sia una soluzione di compromesso per noi ottima: niente più allagamenti, e recupero di quei pochi, ma vitali per noi, centimetri quadrati soprattutto nel bagnetto!

Martha ha 2 scarichi abbastanza beceri: due semplici tubi di plastica che escono dal pianale. Dovrete aprire tutti i rubinetti dell'acqua calda e di quella fredda. Inoltre dovrete anche aprire la valvola di scarico del boiler e la pompa, in modo da svuotare ed eliminare tutta l'acqua che è in circuito.

Una volta che la pompa non pescherà più acqua, allora dovrete chiudere tutti quanti i rubinetti, compresa la pompa. Aprite ora il serbatoio e con una spugna dovrete raccogliere l'acqua residua.

Dovrete fare lo stesso procedimento per raccogliere le alghe e tutti i residui. A questo punto dovrete riempire tutto il serbatoio di acqua, poi dovrete versare dell'amuchina al suo interno. Questo passaggio servirà da disinfettante per le acque.


Articoli simili: