Almahdi-m.net

Almahdi-m.net

Prezzo accenditore per lampade a scarica

Posted on Author Zulugore Posted in Film

Vendita Online di Reattori e Accenditori. Visualizza Caratteristiche e Prezzi! ERC Accenditore Lampada Vapore di Sodio W W Ioduri met 35W LEF ACCENDITORE PER LAMPADE A SCARICA SODIO A.P. (S). Sei alla ricerca di un accenditore o reattore per lampade a ioduri metallici, Hqi e scarica? Scopri l'ampia gamma disponibile su almahdi-m.net a prezzi e. Accenditore elettronico per fari a lampade sodio alta pressione e ioduri metallici Relco Visualizza ingrandito Per maggio info scarica il manuale e le specifiche​.

Nome: prezzo accenditore per lampade a scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 21.58 Megabytes

Accenditore elettronico per lampade sodio e ioduri metallici — AC 3F. Ampia gamma di lampade coperte da un accenditore W Le versioni digitali assicurano una durata superiore rispetto agli accenditori in serie, e un funzionamento silenzioso Le dimensioni inferiori rispetto ai predecessori comportano che si adatti meglio agli apparecchi per illuminazione compatti.

Alimentato in bassa tensione continua 24VDC presenta un. Accessori per illuminazione. Reattori e accenditori per lampade a scarica. In questa categoria sono disponibili reattori e accenditori per le più svariate lampade a scarica.

I tipi con bulbo tubolare a 2 attacchi possono essere riaccesi a caldo istantaneamente. La durata economica è di circa 6000 ore.

Il prezzo è superiore a quello delle corrispondenti lampade a vapori di mercurio è quindi necessario un numero di ore di accensione elevato perché risultino economicamente più convenienti. Il colore è quasi monocromatico perché la quasi totalità dell'energia è trasmessa nella gamma tra 589 e 590 nm, che si trova nel giallo molto vicino alla lunghezza d'onda di maggior visibilità relativa.

L'impiego caratteristico di queste lampade è l'illuminazione di spazi esterni dove la resa dei colori non ha importanza e dove la luce quasi monocromatica presenta il vantaggio di minor dispersione in caso di nebbia.

Il dispositivo sfrutta una proprietà dell' induttanza, ossia quella di opporsi a variazioni brusche d'intensità di corrente elettrica.

Lo scopo del reattore, grazie al contributo dello starter, è quello di provocare delle extratensioni al fine di innescare il gas in fase di accensione. Il gas non eccitato quindi lampada spenta presenta una conduttività molto minore del gas eccitato, ha quindi bisogno di una tensione ai suoi capi maggiore, e non solo di questo: infatti ai capi del tubo fluorescente ci sono anche dei piccoli filamenti, che a causa dell'intervento dello starter brevi cortocircuiti si riscaldano, aumentando la conduttività del gas e l'innesco.

A innesco del gas avvenuto il sistema si autosostiene con la tensione di rete 230V, è quindi possibile in teoria rimuovere lo starter nel componente condensatore ed inoltre diminuirebbe l' impedenza se si cortocircuitasse il reattore, notando sempre che la lampada rimarrebbe accesa.

Lo starter è un componente formato da un contatto con linguetta bimetallica e ha lo stesso principio dei vecchi lampeggiatori per le luci di natale: quando ai sui capi c'è una tensione considerevole a lampada spenta, 230V si innesca un arco voltaico, che attirando e chiudendo il bimetallo flessibile crea un cortocircuito.

La corrente stessa surriscaldando nel suo passaggio il bimetallo, lo fa ripiegare subito su sé stesso disinnescando l'arco. Poi nel tempo che serve a raffreddarsi il bimetallo riprende posizione e ricomincerebbe l'innesco dell'arco.

Scarica anche:CER LAMPADE A SCARICA

Articoli simili: