Almahdi-m.net

Almahdi-m.net

Lphant p2p scaricare

Posted on Author Julabar Posted in Film

  1. scarica lphant 3.51 italiano gratis
  2. Scaricare Lphant 7 gratis
  3. Dal 19/03/09 Sei il visitatore numero

Scarica l'ultima versione di Lphant: Un ottimo e potente client P2P per scaricare file. Lphant è un'applicazione per la condivisione di file basata su un database P2P. Questo strumento è compatibile con le reti di condivisione più grandi del mondo . Lphant è un client P2P che integra il meglio di eMule e Kademlia. Scarica Lphant gratis e inizia finalmente a scaricare senza limiti con questo BitTorrent. Lphant, download gratis. Lphant Mulo a rischio estinzione: un Elefante lo minaccia. Il miglior client P2P per scaricare file torrent velocemente. Italiano.

Nome: lphant p2p scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 34.62 MB

Ricevi via mail le novità di questo magazine. Rimani sempre aggiornato con il mondo del WEB e della tecnologia. Se vuoi cancellarti dalla newsletter clicca qui. Se desideri non ricevere piu' le newsletter di PC Self compila la casella di testo e conferma l'operazione con il pulsante.

I test valutativi e interpretativi sui più importanti dispositivi presenti sul mercato Hi-Tech.

Cerchiamo di spiegare come stanno le cose Speciale Conti Correnti.

Quali conti online scegliere? Puri o multicanale? Abbiamo identificato le migliori condizioni offerte dalle principali banche Test velocita' ADSL.

scarica lphant 3.51 italiano gratis

Esegui gratuitamente i migliori test per monitorare la velocità della tua connessione ADSL. Guadagnare con Internet. Guadagnare in Internet? E' possibile. Con un po' di pazienza e fortuna, si possono avere apprezzabili risultati..

Scaricare Lphant 7 gratis

App Store. Recensioni Hardware.

Recensioni Software. Test Hardware.

Dal 19/03/09 Sei il visitatore numero

Programmi gratis. Programmazione e Web Design. Seguici su. Powered by. Primo piano.

Ma consiglio di effettuare la ricerca direttamente dal browser nel web che dal programma. Se disponete già di un tracker BitTorrent preferito per es. Il Corsaro Nero , ottimo davvero, in quanto oltre essere free non necessita ne di registrazionie ne di login , potete utilizzarlo con Lphant collegandovi direttamente al sito, visto che il download poi verrà aggiunto automaticamente.

Ultimamente il sito di Lphant è stato acquistato da una società contro la pirateria di nome " Discordia ltd. Le seguenti versioni non hanno nulla a che fare con l'ultima release definitiva ed attendibile di Lphant, ovvero la 3.

Nel Marzo Discordia Ltd. Avevano già fatto lo stesso con il sito di Shareaza nel Per fortuna esistono ancora molti mezzi per reperirlo, come il nostro forum per esempio, che vuole abbattere e concorrere proprio contro società come queste, oppure anche il forum di Lphant.

Nel fratempo che Discordia prende il controllo del sito di LPhant, sono state cancellate le menzioni di Wikipedia in inglese su questo software, e cancellate le opzioni per scaricare versioni precedenti di Lphant in numerosi siti internet, tranne il nostro per fortuna.

Oltre tutto dal programma di Lphant, se si fa il test delle porte si viene reindirizzati al sito ufficiale della Discordia Lid. Non solo, anche se si effettuano ricerche di file torrent dal programma invece di essere indirizzati ai vari siti selezionati e presenti nell'elenco:. La versione 3.

Sottigliezze comunque, dal momento che basta chiuderlo all'avvio o alla chiusura di Lphant e non da nessun fastidio, visto che anche cliccandoci sopra per sbaglio non succede nulla di niente. Per quanto riguarda le porte invece, non c'è bisogno di vedere se sono aperte, considerando che andando su " Server " in Lphant, vediamo benissimo se lo sono o meno dal ID, basso o alto e dal colore delle barre di progresso di Edonkey e del KAD che c'è lo fanno capire.

Per il resto è tutto ok, sia la normalissima ed ovvia ricerca, che tanto ovvia poi non è dal momento che ricerca file sia su server come anche in eMule vedi ad es. DonkeyServer No2 , etc Oppure anche quella " Cerca in emugle. Le versioni consigliate da scaricare potete trovarle senza disperarvi troppo in affannose quanto rischiose ricerche, in giro per il nostro Blog, tutte raccolte ad esempio alla sezione " Download ", oppure sulla barra laterale " Guide e Programmi " di ogni pagina tranne la Home, assieme alle varie utility e spiegazioni del caso.

Certamente è meglio un forum che tratti quel dato argomento in particolare, che non uno generico che li tratta tutti seppure magari non superficialmente come p2p , non credete? Esperti hanno definito la legge francese come una misura che, se da una parte è un deterrente ad allontanare chi scarica o chi si pensi commetta violazione ai danni degli autori, da quell'altra hanno espresso una totale preoccupazione se, come in passato, si scollegassero utenti innocenti e inoltre sollevando come i pirati veri, possano sfruttare la legge francese riparandosi dietro l'utenza che non è in grado di proteggersi adeguatamente, chi non conosce e non ha un minimo di autonomia all'uso e trattamento degli strumenti informatici.

Si sottolinea come la proliferazione del malware non conosca crisi ed è in continua crescita con elevati rischi per tutti , sarebbe come se un malintenzionato sfrutti il nome di una determinata attività commerciale venendo a conoscienza dei suoi dati anagrafici e fiscali, usandoli poi per i suoi traffici illeciti e facendo o rischiando di far chiudere quella attività che, magari, è perfettamente in regola.

Nella rete sono milioni i casi in cui l'utente è infetto da un malware che esegue comandi inviati dal creatore per operare illegalmente dietro ad uno scudo che è l'utente. Sono moltissimi gli editor gratuiti e commerciali coi quali questi malware possono creati e diffusi sulla rete, come sono da mettere in conto attacchi e sfruttamenti da malware per vulnerabilità presenti nei nostri sistemi e software che possono essere sfruttati per iniettare e danneggiare i nostri terminali informatici.

IFPI, infatti, ha rilevato come ogni giorno 2,8 milioni di utenti sfruttino il P2P, perseguirli tutti è come disconnettere l'intero pianeta. Altro punto da tenere in considerazione sono le protezioni applicate ai prodotti. Milioni spesi per tentare di arginare la pirateria quando, alla fine, questo ha avuto un riflesso negativo sulle vendite, ha creato problemi di fruizione e non sono servite che per poco tempo.


Articoli simili: