Almahdi-m.net

Almahdi-m.net

Libretto carmen bizet italiano scarica

Posted on Author Kekazahn Posted in Film

  1. Trilogia d'autunno
  2. ebook Carmen - westpress web
  3. La Carmen di Bizet inaugura il 96° Opera Festival 2018 dell’Arena di Verona

Libretto di. Henri Meilhac e Ludovic Halévy. Musica di. Georges Bizet. Edizione critica di. Robert Didion. Traduzione di. Maria Teresa Giaveri. CARMEN. Opéra comique in quattro atti musica. Georges Bizet libretto. Henri Meilhac e traduzione italiana di Maria Teresa Giaveri. Musica di Georges Bizet. CARMEN. Opera-comique in quattro atti. Libretto di Henri Meilhac e Ludovic Bizet: Carmen - Atto primo. 1 scorgessi qualcuno, ti autorizzo a scaricare la tua. Offenbach - la Carmen di Georges Bizet alla “prima” del 3 marzo , versione, subito tradotta in italiano, con la quale la Carmen ha entusiasmato pubblico e critica per un sans souci du torrent, sans souci de l'orage.

Nome: libretto carmen bizet italiano scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 15.19 MB

Indaco sped - Catania Atto Primo In una piazza di Siviglia, dove si affacciano la fabbrica dei tabacchi e il corpo di guardia dei dragoni, si fa strada tra la folla una giovane. È Micaela, fidanzata del brigadiere Don José, che si avvicina alle guardie per parlare col suo innamorato. Il sottufficiale Morales le risponde che José arriverà al cambio di guardia e la invita ad aspettare in loro compagnia. La ragazza intimidita rifiuta e si allontana, promettendo di tornare più tardi.

Circondato da una banda di ragazzini, che ne mima i movimenti, sfila il nuovo drappello capitanato dal tenente Zuniga e da Don José.

The long-awaited meeting, however, is interrupted by the notes of the retreat.

Trilogia d'autunno

Faithful to his duty, Josè decides to come back to the barracks, despite being now consumed by the passion, but Carmen tries to hold him back: she would like her beloved became a deserter for her sake and went with her on the mountain, to live in complete freedom at last. Josè does not let her persuade him: he has just said farewell to the woman when Zuniga appears ordering him to go immediately to the barracks. Wounded in his pride, the dragon disobeys and fights a duel with him.

They rush Dancairo, Remendado and other smugglers who exploit the situation to threaten Zuniga with a pistol. Don José now has no other choice than following Carmen and her friends. In the dark of night, they wait for the right time to complete their plans and to let the goods pass.

While Don José torments himself thinking about his mother and his lost honesty, Carmen annoyed and already tired of him, thinks about other adventures. With the help of Mercedes and Frasquita the gypsy woman reads the cards to know her fate, resulting in a sinister omen of death. Meanwhile, Remendado, as the way is free from customs officers, guides the smugglers, while watched over at a distance by Don José.

Scared and trembling. Micaela comes searching for her fiancé.

Hoping to bring him home to his dying mother, she calls him but he does not answer. Suddenly a shot booms. The girl runs away while Camillo appears, escaped narrowly from the shot of Don José. The bullfighter ventured to the mountain retreat to find the gypsy woman he fell in love with.

Forced to fight a duel by the rival, he is getting the worst of it when they come in support Carmen and her friends. Before leaving, followed by the admitting gaze of the woman, Escamillo, grateful, invites everyone to the next bullfight at the arena in Seville. Remendado finds Micaela in her hiding place.

The young woman begs her beloved to change his life and come back to her and his mother. José, distressed, follows her, but before leaving warns Carmen that between them it is not over and that they will soon meet again.

Scene II In Seville it is the bullfight day.

Among a joyful crowd the cortege enters the arena. Escamillo, in Carmen's arm, closes the parade. Frasquita and Mercedes warn their friend to have seen Don José wandering in the square and, sensing the drama, urge her to leave.

ebook Carmen - westpress web

On the contrary Carmen has decided to face him: when the young man appears, ragged and desperate, begging her to return, she contemptuously answers she does not love him anymore. Escamillo's victory interrupts the conversation between the two.

Circondato da una banda di ragazzini, che ne mima i movimenti, sfila il nuovo drappello capitanato dal tenente Zuniga e da Don José. Carmen, la bella gitana, è chiamata da tutti a gran voce. Ma il dragone rimane indifferente e lei, in segno di derisione, si sfila il fiore dal corsetto e glielo lancia, prima di rientrare di corsa con le compagne nella manifattura.

José ha un sussulto e rimane quasi stregato dal gesto della sigaraia. Giunge Micaela a portare una lettera, del denaro e un bacio per Don José da parte della madre lontana: José è preso dalla nostalgia, raccomanda di riferire alla madre che lui le vuole bene ed è sempre degno della sua fiducia.

Nuovamente solo, Don José dichiara a se stesso di voler sposare Micaela, come la madre indirettamente gli consiglia.

La Carmen di Bizet inaugura il 96° Opera Festival 2018 dell’Arena di Verona

Ma nel momento in cui sta per gettare il fiore che Carmen gli ha dato sente gli echi di una furibonda rissa scoppiata nel tabacchificio. Inutilmente Zuniga cerca di tenere a bada la situazione: le sigaraie si sono precipitate in piazza, e con grandi strepiti accusano o difendono Carmen del ferimento di una compagna. Incaricato di sedare il tumulto, José arresta la gitana e la scorta in prigione.

Ormai ammaliato dalla donna, José allenta di nascosto i lacci, poi finge di ricevere uno strattone dalla ragazza e cade.

Carmen fugge, inutilmente inseguita dalle guardie. Accolto calorosamente entra Escamillo, il famoso Espada, vincitore della corrida di Granada e anche lui rimane colpito dalla bellezza di Carmen. Don José infatti è stato punito col carcere per averla lasciata fuggire. Appena liberato, il dragone corre alla locanda e lei lo accoglie festosa cantando e danzando al ritmo delle nacchere. Ligio al dovere, José fa per tornare in caserma, nonostante la passione ormai lo divori, ma Carmen cerca di trattenerlo: vorrebbe che il suo amato si trasformasse per amor suo in un disertore, e la seguisse in montagna, per vivere finalmente in piena libertà.

Accorrono il Dancairo, il Remendado e gli altri contrabbandieri che sfruttano la situazione per minacciare con la pistola Zuniga.

Don José non ha ormai altra scelta, se non quella di seguire Carmen e i suoi amici. Atto terzo Quadro primo I contrabbandieri sono accampati in un punto strategico sulle montagne. Mentre Don José si strugge pensando alla madre e alla sua onestà perduta, Carmen, infastidita e già stanca di lui, pensa ad altre avventure. Con Mercedes e Frasquita la gitana interroga le carte per conoscere il suo destino, ottenendo un sinistro presagio di morte.

Intanto il Remendado, visto che la strada è libera dai doganieri, guida il cammino dei contrabbandieri, sorvegliati a distanza da Don José.


Articoli simili: