Almahdi-m.net

Almahdi-m.net

Come scaricare certificato di proprieta

Posted on Author Nemi Posted in Film

Dal 5 ottobre , il Certificato di Proprietà viene rilasciato dal PRA Come fare per richiedere una formalità al PRA in presenza di CdP digitale (CDPD). Dal 5 ottobre , il Certificato di Proprietà viene rilasciato dal PRA esclusivamente in modalità digitale sostituendo progressivamente, per le formalità richieste. Il certificato di proprietà (che un tempo si chiamava “foglio complementare”) è il documento che attesta lo stato giuridico di un veicolo e viene. Il certificato di proprietà è il documento che attesta lo stato giuridico del veicolo e identifica il nominativo del proprietario: ecco tutti i dettagli.

Nome: come scaricare certificato di proprieta
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 20.57 MB

Una rivoluzione che porta con sé cambiamenti rilevanti e, si spera, possibili vantaggi per gli automobilisti. Certificato di Proprietà Digitale Come detto una vera e propria rivoluzione, che prevede due passaggi fondamentali. Tre forme di consultazioni previste: Attraverso il QR code presente sulla ricevuta. In questa prima fase sarà possibile solo consultare il CDPD. Nei casi di variazione dello stato giuridico del veicolo un fermo amministrativo per esempio bisognerà ancora passare dal PRA, attraverso una visura realizzabile nelle strutture territoriali o via web.

Il possesso della ricevuta non è sufficiente. Dal prossimo anno chi si registrerà al sito ACI potrà inoltre: Avere notifiche e avvisi sulla propria auto.

Viene sempre rilasciato dal PRA, che sta quindi sostituendo via via che se ne presenti la necessità la documentazione cartacea con quella digitale.

E infatti il Certificato di Proprietà Digitale prima di ogni cosa è indistruttibile. Il sistema informatico gestito da ACI rilascia una ricevuta che riporta una codice di accesso.

Le visure, anche se avvengono in forma telematica, hanno dei costi. Da questa condizione discende poi la disciplina della consultazione.

In questi casi non sono previsti oneri economici per ottenere la copia cartacea del documento che certifichi la proprietà del mezzo per completare la procedura attraverso un delegato. Senza una copia della denuncia non sarà possibile procedere alla richiesta del duplicato.

Nel caso il vostro certificato sia solamente deteriorato, allora dovrete restituire quello vecchio, unitamente a tutti i documenti, per averne uno nuovo. Dopo aver compilato il modulo dovrete recarvi di persona presso uno degli uffici ACI. Per trovare quello più vicino a voi potrete consultare l'apposita sezione sul sito ACI.

Ricordate, una volta che vi recherete all'ufficio ACI, i seguenti documenti: la copia originale della denuncia che vi sarà stata rilasciata dalle autorità, oppure il certificato deteriorato in caso di usura, il vostro documento di identità valido, ed il modello appena scaricato e compilato in ogni sua parte.

Nel caso in cui i titolari dell'auto siano più di uno, è necessario che il modello sia compilato e sottoscritto da tutti.


Articoli simili: